Home Il Paese

Cugnele 'na vote

Speciale "Tesori d'Abruzzo"

Brevi note su Cugnoli

MINOIS IVDICIVM

Raccolta Differenziata

Lettera Calendario anno 2011 PDF Stampa E-mail

Cari cittadini,

l’anno 2010 sta per concludersi e il mio primo pensiero va a tutti i cugnolesi e a questi anni di Amministrazione passati insieme, anni contraddistinti da un progressivo cambiamento sia nella disponibilità da parte del Comune a relazionarsi con tutta la cittadinanza, sia anche per la trasparenza, la visibilità e l’efficacia delle scelte fatte.

Dal 2006 sino ad oggi abbiamo assistito ad una crescita del paese. Ripenso brevemente ad alcune situazioni significative.

In primis sono state create le condizioni per una rivalutazione sociale e culturale del paese attraverso occasioni e momenti di condivisione collettiva, quali giornate dedicate all’arte, alla cultura, alla musica e all’intrattenimento. Le gite per gli anziani, le cure termali, la colonia estiva e i momenti di divertimento e di gioco per i più piccoli sono solo alcuni piccoli esempi.

La realizzazione della raccolta differenziata poi, a partire dal mese di febbraio 2009, ha rappresentato un successo per questa Amministrazione, grazie soprattutto alla partecipazione e al fattivo coinvolgimento di tutti i cittadini. Ad un anno di distanza, la percentuale di raccolta differenziata si attesta intorno al 70%, un dato che ci inserisce nell’ambito dei comuni più virtuosi della provincia di Pescara.

Penso poi al terremoto del 2009 che ha colpito duramente la nostra comunità. A quasi due anni di distanza la ricostruzione ha avuto inizio. Molti edifici classificati A, B o C sono in ristrutturazione, mentre nel prossimo anno inizieranno gli interventi riguardanti gli edifici E e la progettazione relativa alla riqualificazione/ricostruzione del centro storico. Questa seconda fase consentirà al nostro paese di cambiare volto e di ridare fiducia e slancio anche alla ricrescita più marcata del tessuto sociale ed economico del paese. In questo un ruolo primario sarà svolto dai cittadini che saranno chiamati ad esprimersi su determinate scelte.

Grazie alla generosità della Fondazione “La Stampa” di Torino, Cugnoli dispone oggi di un complesso scolastico all’avanguardia sia dal punto di vista strutturale che tecnologico. La collaborazione con l’Unicef e la recente donazione da parte del comune di Ripalimosani di quattro LIM per la scuola, hanno creato le condizioni per un processo di insegnamento/apprendimento che andasse oltre il tradizionale, avvicinando ulteriormente i ragazzi all’universo digitale.

La realizzazione del sito web del Comune, sul quale sono disponibili tutta una serie di servizi online, è un altro punto di forza di questa Amministrazione. Esso, in effetti, garantisce non solo l’informazione, ma soprattutto la trasparenza delle attività svolte.

Significativo è stato anche l’accordo tra i comuni di Cugnoli, Alanno e Rosciano per la gestione associata del servizio di polizia municipale. Grazie ad esso è stato possibile garantire una migliore tranquillità ai cittadini, anche in relazione ad una gestione territoriale del problema della sicurezza.

Non ultima in ordine di importanza la tenuta del bilancio. Trasparenza, efficacia ed economicità sono stati i tratti distintivi della gestione amministrativo-contabile degli ultimi cinque anni.

Queste sono alcune delle cose fatte da questa Amministrazione. Molto c’è ancora da fare.

È stato per me un grande onore svolgere la funzione di Sindaco. Spero di aver contribuito con il mio operare e con quello di tutta l’Amministrazione a far crescere il nostro paese e a creare le condizioni per un migliore rapporto tra cittadino ed Ente Comune.

Il mio augurio, dunque, è quello di fare in modo che questo paese possa continuare a crescere. Ciò è stato possibile e sarà possibile solo grazie al contributo di chi ama Cugnoli, di chi opera per la sua crescita, di chi si rende disponibile: di tutti voi.

Nella speranza che il 2011 sia portatore di pace e di serenità, colgo l’occasione per ringraziarVi e per augurarVi, a nome mio e di tutta l’Amministrazione Comunale, un buon anno.

 

IL SINDACO

Lanfranco Chiola

 

Torna al Calendario Anno 2011